spot_img

FUMETTI- I manga nel XX secolo

SINTESI: FUMETTI, i manga nel XX secolo

I manga cominciano a diventare un fenomeno pop fra i giovani giapponesi. 

La loro produzione nei primi decenni è spesso condizionata dal governo e dall’esercito per fini didattici e patriottici. 

Tra la fine degli anni ‘60 e l’inizio degli anni ‘70, in concomitanza con lo sbarco sulla luna, spopola il genere fantascientifico. Tra i nomi più famosi, Osamu Tezuka e Go Nagai, che sviluppano la correlazione tra fumetti e televisione. Il successo è talmente ampio che, spesso, il fumetto nasce successivamente alla realizzazione del cartone animato. Go Nagai è autore di opere che hanno segnato la storia del fumetto. A lui si deve il recupero dal passato del genere horror, delle supereroine e dell’erotismo nei manga destinati ai ragazzi (“La scuola senza pudore” Harenchi Gakuen) e, nel 1972, introdusse i mecha, enormi robot guidati da piloti posti al loro interno (Mazinga Z).

suggeriti

- Advertisement -spot_img

Latest Articles

INFORMATIVA  cookie policy 
Su questo sito utilizziamo strumenti di
prime o terze parti che memorizzano
piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo.
I cookie sono normalmente utilizzati
per consentire il corretto funzionamento
del sito (cookie tecnici), per generare
report sull'utilizzo della navigazione
(cookie di statistica)
e per pubblicizzare adeguatamente
prodotti/servizi
(cookie di profilazione).
Possiamo utilizzare
direttamente i cookie tecnici,
ma hai diritto di scegliere se
abilitare o meno
i cookie statistici di profilazione.

ATTENZIONE!
SE DISABILITI i cookie NON POTRAI:
visualizzare
filmati di YOUTUBE, ANIMAZIONI
ed altre FUNZIONI.