spot_img

introduzione alla Seduzione

Lucia_fanelli_managment italo red italo
italo-red-italo_PodCast

Ascoltatori di ItaloRed rieccomi sono Lucia Fanelli. Anche se per poco, vi parlo ancora di Competenze con questa nuova serie… o forse no

Dobbiamo solo metterci d’accordo su un punto: la Seduzione è o non è una Competenza?

La relazione con Carla rappresentò, per Antioco, una svolta cruciale nei rapporti con l’altro sesso: si sentiva più sicuro, competente, allenato e si comportava di conseguenza, incuriosendo le ragazze dell’Università (e non solo), che fino a poco tempo prima lo avevano quasi ignorato.

Come per magia, questa accelerazione di orgoglio e di autostima lo rendeva improvvisamente visibile, popolare e desiderabile: il saper fare, oltre che il sapere, e soprattutto il far credere di aver fatto, spalancarono ad Antioco le case delle feste private, gli incontri nell’oscurità dei cinema, i tȇte-à-tȇte nelle aule deserte dell’Università.

E’ un brano tratto dal romanzo Antioco Aramu Storia di un Seduttore Sardo: qui il nostro Antioco, giovane seduttore alle prime armi da poco approdato nel Continente da un paesino della Sardegna, scopre il potere della fascinazione, e ne apprende l’arte, lavorando con impegno e costanza sul sapere, il saper fare e, ca va sans dir, il voler fare… Per chi lo ricorda, sono proprio le 3 componenti chiave della Competenza.

In questa sede quindi partiamo dal presupposto (con cui nn tutti possono essere d’accordo) che la Seduzione sia una Competenza e quindi che si possa apprendere, affinare, sviluppare. Entriamo ora più nel merito e, come sempre… partiamo dall’etimologia del termine Seduzione: se-ducere, portare via, separare, ma anche condurre fuori dalla retta via. Dunque sembrerebbe un termine ambivalente, con una valenza:

– Positiva/neutra: Seduttore è colui che affascina, ammalia, attrae un’altra persona, ma anche

– Negativa: Seduttore è colui chi distoglie un’altra persona dal bene, inducendola a fare qualcosa di forzato con lusinghe e false promesse

INTRO

La Seduzione non è solo un’Abilità Erotica (di cui parlerò dopo), utile a conquistare potenziali partner. E’ anche una raffinata Capacità Sociale (una Competenza appunto) che consente a chi ne è dotato di entrare più facilmente in relazione con gli altri conquistandone fiducia e disponibilità. La Seduzione ha effetti estremamente vantaggiosi: distoglie dalla noia, regala emozioni positive, migliora i rapporti interpersonali… e molto altro ancora.

Soffermiamoci per un istante sulla Seduzione Erotica: Eros, dio greco dell’amore, è forza vitale e travolgente, fanciullo bellissimo che trafigge col suo arco il cuore degli uomini, suscitando in loro passioni sfrenate e perdita di controllo. Nella Seduzione Erotica, le vittime di Cupido entrano una nell’immaginario dell’altro, si cercano continuamente e si amano perdutamente, spesso rasentando l’irrazionalità.

Parlando ora di Seduzione tout-court, non ci sono dubbi che il Piacere e la Bellezza, in qualunque forma si manifestino, rivestano un ruolo primario e ineliminabile. Attenzione: non si parla solo di piacere carnale o di bellezza fisica A partire dal penultimo anno di Università, Antioco aveva ormai cumulato molta esperienza in fatto di donne. Aveva intuito con chiarezza la forza seduttiva e dirompente dell’abbinamento Dove-Cosa-Come, che lui chiamava la Triade: in quale luogo portare le sue prede, con quali pratiche erotiche farle sue e, infine, come farle cadere nella sua trappola di seduzione attraverso il dolce e lieve stordimento conferito da un buon vino.

(…) il suo sommo desiderio e la sua massima aspirazione era vivere una vita all’insegna del piacere e della bellezza, sia che si trattasse dell’ammirazione di un’eccelsa opera d’arte, ovvero della degustazione di un sublime calice di vino, o, infine, della conoscenza intima di una donna affascinante.

Insomma Antioco, crescendo e diventando esperto e affascinante Seduttore, ammirato dalle donne e invidiato dagli uomini, crea la sua particolare Triade della Seduzione un mix raffinato e bilanciato di tre componenti: Arte, Vino ed Eros.

A Roma, Antioco realizzò, per la prima volta, quanto fossero smisurati il fascino e l’ascendente esercitati dal potere sulle persone, in generale, e, sul genere femminile, in particolare. Lui era abituato ed allenato a sedurre le donne con la sua Triade: la conoscenza circostanziata ed appassionata del contesto, ossia delle città, con la loro arte e la loro urbanistica; la pratica sistematica ed entusiasta dell’Eros, in tutte le sue sfaccettature, sempre accompagnato dall’amore per la bellezza e la ricerca del piacere, ad esso intimamente collegati; infine, il vino, sua passione distintiva e intramontabile, veicolo di seduzione per eccellenza.

Antioco, grazie alla sua impetuosa capacità seduttiva, che di volta in volta andava sviluppando con combinazioni ardite e originali dei tre elementi della Triade, comprende anche il sapore dolce del Potere e dell’influenza che riusciva ad esercitare sulle persone.

Il mix travolgente di Bellezza, Piacere, Potere, unito alle sue tre principali armi di Seduzione gli danno la sensazione di aver raggiunto la vera Felicità una forza magnetica, invisibile ma decisamente percepibile.

Sarà una sensazione corretta o solo un’effimera illusione?

Vi lascio con questa riflessione, ascoltatori di ItaloRed

Nel darvi appuntamento alla prossima puntata, vi ricordo che in quella sede analizzeremo uno alla volta gli elementi della Triade della Seduzione: Arte, Vino ed Eros

suggeriti

- Advertisement -spot_img

Latest Articles

INFORMATIVA  cookie policy 
Su questo sito utilizziamo strumenti di
prime o terze parti che memorizzano
piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo.
I cookie sono normalmente utilizzati
per consentire il corretto funzionamento
del sito (cookie tecnici), per generare
report sull'utilizzo della navigazione
(cookie di statistica)
e per pubblicizzare adeguatamente
prodotti/servizi
(cookie di profilazione).
Possiamo utilizzare
direttamente i cookie tecnici,
ma hai diritto di scegliere se
abilitare o meno
i cookie statistici di profilazione.

ATTENZIONE!
SE DISABILITI i cookie NON POTRAI:
visualizzare
filmati di YOUTUBE, ANIMAZIONI
ed altre FUNZIONI.